mercoledì 25 dicembre 2013

Buon Natale!

25 Dicembre: Natale.
Un giorno che sembra sempre così lontano ed è ormai quasi terminato, da sempre è festeggiato: un tempo era dedicato al Sol Invictus, poi alla nascita di Gesù.
E' un giorno importante da un'eternità, ma per molti è soprattutto un'occasione per stare insieme e ritrovarsi dopo tanto tempo, per avvertire quel minimo in più di calore nel cuore, davanti a un caminetto acceso, un albero e un presepe illuminato, un sottofondo musicale, regali, scintillii e risate, con i parenti, gli amici e tutte le persone care. E' un messaggio d'amore che viene inviato e fissato con la nascita di Gesù per chi crede.
A Sàkomar il Natale non esiste. E' una dimensione in cui gli eventi sono accaduti in maniera differente e l'evoluzione delle creature ha seguito un suo corso completamente diverso da quello Umano, ma... se in quella dimensione esistesse un evento del genere, state pur certi che sarebbe magico esattamente come ogni cosa.
A parte questi giri di parole (oggi non sono molto brava), voglio solo augurarvi buon Natale e buone feste. Cercate di rendere questo periodo magico perchè anche se gli incantesimi non esistono, siamo noi con le nostre scelte, le nostre parole, i nostri perdoni a riuscire in un intento che sembra fantastico.
Siamo noi stessi a creare la magia del Natale.

Merry Christmas! Buon Natale a tutti voi!

p.s. sotto l'albero che regali avete trovato? Io ho scartato il libro "Il diario di Mr. Darcy" che desideravo tanto leggere. In questa breve nota ricordo anche che il mio libro si trova a un prezzo scontato in cartaceo e a 0,99 in ebook per chi di voi avesse ricevuto un e-reader.


domenica 22 dicembre 2013

Antologia "Halloween's Novels" con mio racconto e da domani "A Christmas Carol"

Salve amici! Natale si avvicina! Lo so che c'è chi tra di voi lo vede come una minaccia a causa regali e parenti, però in un mondo come quello di oggi in cui andiamo sempre tutti di corsa, un evento con il Natale può far riavvicinare le persone.
Finalmente sono iniziate le vacanze anche per me, che non saranno poi così riposanti con tutto quello che ho da fare, ma certamente avrò tempo almeno per respirare. Pensate che il presepe l'ho terminato solo ieri e l'albero l'altroieri... dall'8 sono passati un bel po' di giorni, solo che a casa non ci sono stata mai. Per dire che forse a Babbo Natale avrei dovuto chiedere una Giratempo come quella di Hermione Granger!



In quanto a novità partiamo con la prima, recentissima perchè risale a ieri sera alle ore 22.30. Ricordate quell'iniziativa di Halloween ad opera di "Le passioni di Brully"? Ebbene, finalmente l'antologia è stata creata!
Ho già scaricato gratuitamente l'ebook da Amazon in modo che possa leggermi i racconti degli altri partecipanti... e il mio è proprio il primo. Me happy!
Se volete quindi leggere un racconto paranormal della sottoscritta ora sapete dove trovarlo insieme ad altre fantastiche storie. Poco importa che il periodo non sia quello di Halloween: la lettura non ha tempo.
Inserisco qui il link dove potete scaricarlo e ringrazio ancora Miriam per essersi occupata di curare l'antologia!



Infine da domani parte la promo natalizia organizzata da noi Self Dreamers! Se volete leggere dei buoni romanzi Italiani a un prezzo minimo, non dovete far altro che seguire il link dal blog di Marie Albes, ovvero il seguente:




Il genere fantasy abbonda, ma ci sono anche paranormal, fantascienza, avventura, romance, commedia, etc.
Certamente molti di voi sono all'avanguardia con i vari lettori ebook, e allora che aspettate?
Per chi non ne fosse munito, c'è anche il cartaceo. Certo, verrà un po' di più, ma volete mettere il gusto di avere un buon libro con voi, il suo profumo di carta, il suono delle pagine che si sfogliano, copertine dai mille colori e dalle illustrazioni fantastiche? (Forse si sarà capito che io sono pro-cartaceo... sono archeologa e mi piacciono le cose più "antiche" e classiche, nonostante sia molto favorevole al progresso, ma penso semplicemente che un ebook non possa in alcun modo sostituire un libro vero).
In ogni caso, noi vi aspettiamo! E ricordatevi: i self-publishers hanno tanto bisogno di voi, delle vostre letture, dei vostri commenti, delle vostre recensioni. E' grazie a voi che forse un giorno entreremo nel "mitico Olimpo dei grandi scrittori". Solo voi potete realizzare il nostro sogno.


sabato 14 dicembre 2013

Si avvicina il Natale... e l'evento a Christmas Carol dei Self Dreamers!

Buongiorno bloggers!
Beh si avvicina Natale. Manca poco più di una settimana e in giro le lucette che adornano negozi e vie sono aumentate. A dire il vero in alcune zone il Natale commerciale era apparso già da metà ottobre, cosa che assolutamente non approvo. Per ogni festività c'è il suo tempo.
In ogni caso, a me piace piace piace da morire passeggiare sotto le lucine colorate, osservare le vetrine dei negozi decorate con finti fiocchi di neve, festoni, ghirlande e vedere tutti questi luccichii che mi addolciscono un po'. Ho sempre pensato a come sarebbe bello vivere in America o in Inghilterra, anche solo durante il periodo natalizio. Ci si impegnano decisamente a far almeno sembrare tutto più in tema con il Natale.
Qui a Roma (parlo della mia città perchè non sono mai stata in altre durante questo periodo) sembra che non si senta più tanto, sembra una corsa a comprare i regali, di solito i più economici in circolazione, solo per obbligo e non per piacere di farli, sembra che le persone ne siano quasi scocciate.



Quella magia sta scomparendo. Va bene che forse quando si è più piccoli si vede tutto con occhio diverso, ma nell'arco di pochi anni è proprio l'animo della gente ad essere cambiato, ad essere più duro e gelido.
In questi giorni di sole corse per me (non sono stata a casa nemmeno per 10 minuti di fila!) sono riuscita a passare per le stradine del centro che ancora conservano quel che cerco io: luci, colori, atmosfera.
E anche il gelo ci ha messo del suo, ovviamente facendomi prendere un bel raffreddore.
In fondo il Natale deve essere freddo altrimenti non ha troppo senso. Credo anche che il Natale sia un evento che vada vissuto a livello strettamente personale, con più calore nel cuore, provando a perdonare e ad amare le persone che ci sono accanto.
Nei prossimi giorni non vedo l'ora di andarmi a fare passeggiate in maniera più tranquilla, entrando anche nelle chiese e osservando i presepi.



Oltre a pezzetti di vita quotidiana, volevo anticipare sul mio blog l'iniziativa che noi Self publishers, riuniti nel piccolo gruppo dei Self Dreamers, abbiamo pensato proprio per voi. Sicuramente qualcuno vi regalerà o voi regalerete per Natale il lettore ebook. Ebbene, ripetiamo la stessa iniziativa di Halloween. I nostri ebook sono disponibili dal 23 al 27 dicembre a 0,99 centesimi. Se volete leggere un fantasy fiabesco come Sàkomar, un fantasy più battagliero, uno più mitologico, o anche generi totalmente diversi, fate un salto a vedere di cosa si tratta e per 0,99 leggerete dei libri che non sono sicuramente da meno rispetto ai mille e più pubblicati da case editrici conosciute.
Vi farete un bel regalo (o lo farete), e darete più visibilità a noi che abbiamo tanto bisogno di voi per crescere e affermarci.




giovedì 5 dicembre 2013

Sorrisi e nuove letture: Ladra di sangue

Buongiorno amici! Oggi mi sento più euforica del solito ed era da tanto che mi mancava questa bellissima sensazione. Sorridevo da sola in metro, il che è tutto dire. No, non sono matta. E' che forse ho deciso di prendere le cose diversamente, in maniera più leggera, oppure è semplicemente perchè oggi è una bella giornata di sole invernale e mi mette buon umore. Non lo so. Tanto sono una ragazza così lunatica che potrei cambiare da un momento all'altro, quindi non cerco nemmeno troppe spiegazioni.
Segno della mia ripresa è sicuramente stato il fatto che ieri, dopo tantissimo tempo occupato dai miei studi di "perfezionamento", ho finalmente ricominciato a scrivere Sàkomar 3. Yeaaah! Ed era proprio una parte riguardante Christine e la sua battaglia.
Non ricordo se l'abbia già scritto in passato, ma ho deciso di suddividere, così come ho fatto per il secondo volume, il libro in vari capitoli alternati che narrano le gesta dei cinque Principi e dei loro nemici. Ieri quindi è toccato all'esercito dell'Acqua che è veramente in difficoltà perchè il Cavaliere le sta provando tutte.
Non voglio dire null'altro, altrimenti finisco per autospoilerarmi e non sarebbe una cosa bella.
Probabilmente l'input di scrittura lo ha dato anche la mia visita alla Biblioteca Vallicelliana. Ora, in generale adoro girare per biblioteche. Ognuna ha una propria caratteristica architettonica e organizzativa, ma ciò che le accomuna è sicuramente il silenzio unito all'odore di carta antica che semplicemente amo.
Alla Vallicelliana sono riuscita ad entrare in un'atmosfera passata, aiutata dai racconti della bibliotecaria, dai volumi dalla copertina color beige, dai legni e dai manoscritti in esposizione, per non contare la storia di Borromini (lo adorerò sempre per il suo caratteraccio, esattamente come adoro San Girolamo. Non posso farci niente... forse in loro rivedo un po' me stessa) e della struttura architettonica edificata per i Padri Filippini dell'Oratorio di S. Filippo Neri.
E dove mettiamo Cesare Baronio? E la "Roma Sotterranea" del Bosio? Sarò pure matta, ma tutto ciò è la mia passione e non c'è niente di più bello che occuparsi ogni giorno di ciò che si ama. E' vero, a volte sono nervosa (spesso) perchè i problemi ci sono, ma se tornassi indietro credo rifarei le stesse identiche cose che mi hanno condotta fin qui. E' forse sbagliato ma io sono nata per l'archeologia cristiana e non intendo separarmene.



Quindi, un grande applauso alla Vallicelliana e a tutta la sua storia per avermi fatto riprendere la scrittura del mio terzo libro!
Infine, il prossimo libro in lettura è "Ladra di Sangue" di Cherie Priest. Me lo regalarono tempo fa ma per vari motivi lo lasciai indietro. E' arrivato il momento di sfogliare le sue pagine! Inserisco la trama:



A Raylene Pendle non piace essere una vampira e, soprattutto, lei non vuole avere niente a che fare con i suoi simili. Ecco perché i suoi clienti sono esclusivamente esseri umani, sebbene si tratti sempre di personaggi poco limpidi. Raylene, infatti, è una ladra professionista: su commissione, ruba opere d’arte d’inestimabile valore e rarissimi gioielli antichi. Il giorno in cui viene contatta da Ian Scott, un vampiro, Raylene è quindi molto diffidente. E i suoi dubbi si moltiplicano quando Ian le racconta di essere stato la cavia di un progetto segreto finanziato dal governo per scoprire l’origine dei poteri dei vampiri e sfruttarli in ambito militare. Purtroppo gli esperimenti a cui è stato sottoposto lo hanno reso cieco e ora, grazie all’aiuto di Raylene, lui si vuole vendicare, recuperando alcuni documenti che proverebbero i crimini commessi dal responsabile del progetto, il maggiore Bruner. Non appena accetta l’incarico, però, la vampira entra nel mirino di spietati agenti speciali, disposti a tutto pur di fermarla. E anche il dottor Keene, il medico che ha preso in cura Ian dopo la fuga dal laboratorio dell’esercito, sembra nascondere troppi segreti: capire di chi si può fidare non è semplice, ma per Raylene potrebbe rivelarsi l’unico modo per restare in vita.

Sì mi ispira. Direi che non vedo l'ora di intraprendere questa nuova avventura.
Bene, per oggi è tutto. Buona serata bloggersssss!