martedì 23 luglio 2013

Fantasy regalo... e Neptunalia (curiosa associazione... da me XD)


Buongiorno gente! Ieri è andato tutto benissimo! Ho accanto a me il cd di Max Pezzali che consumerò a forza di ascoltarlo, una borsa nuova marrone e oro, un vestito molto estivo color salmone e altre magliette con fantasia militare, con tigre e cielo stellato e l'ultimo è un top bianco che si lega dietro il collo. Non dimentichiamo poi il coniglietto di peluche della Disney (credo si chiami Clover... è di quel nuovo cartone che trasmettono su Disney Channel sulla Principessa Sofia) che mi hanno regalato le mie sorelle e mio fratello... sostenendo che assumesse la mia espressione in modalità Risa Koizumi. Sono tutti matti.



Per terminare, sulla scrivania ho due bei libri che mi faranno compagnia durante le vacanze: uno è Darkest Mercy di Melissa Marr, l'ultimo della saga fatata urban che mi ha incantata; il secondo è intitolato Colpo di Fulmine di Jennifer Bosworth e dalla trama mi sembra un fantasy piuttosto carino.
Saprò dire quando li avrò letti. Nel frattempo inserisco le copertine e la loro presentazione:






<<Se avesse potuto riscrivere quella storia in maniera diversa, lo Spirito Nero non avrebbe cambiato nulla. Tanta violenza provocava molto dolore, ma non era la prima volta che le creature fatata seminavano distruzione e morte. In passato i loto litigi avevano scatenato sanguinose faide anche nel mondo mortale. Non erano soliti mettere in gioco la propria immortalità, ma a vote prendevano decisioni sciocche, oppure moto coraggiose, ed erano costretti a ricordarsi che non erano invulnerabili>>.





<<Mia Price è drogata di fulmini. È sopravvissuta a infinite scariche elettriche, ma la sua dipendenza dall’energia scaricata dai temporali mette in pericolo la sua vita e la vita di chi le sta intorno. Per questo si sente tranquilla a vivere a Los Angeles, perché è rarissimo che si scatenino temporali. Ma quando un terremoto devasta la città, il posto che lei credeva il più sicuro al mondo si trasforma letteralmente in un inferno. Le spiagge diventano gigantesche tendopoli e il centro è una terra perduta dove spadroneggiano bande di saccheggiatori e assassini. Due gruppi di fanatici si contendono il governo della città ed entrambi vedono in Mia una conferma alle loro concezioni apocalittiche, perché credono che Mia sia connessa alla tempesta elettrica che ha preceduto il terremoto e che si ripresenterà ancora più letale. Mia vorrebbe potersi fidare di Jeremy, affascinante ed enigmatico, che ha promesso di proteggerla e verso il quale si sente attratta da una forza e una passione irresistibili, ma dentro di sé teme di essere ingannata. E solo quando tutto sembra perduto e la catastrofe finale sta per abbattersi sulla città, Mia capirà come usare il suo potere per salvare le persone che ama. E capirà se Jeremy la ama davvero…>>

Avrò delle belle letture con me quindi. Prima mi è capitato davanti un link dell'Associazione Sotterranei di Roma. L'ho trovato interessante da inserire qui sopra, perchè Poseidone è uno dei protagonisti del mio libro. Oggi quindi auguri a lui dato che si festeggiavano i Neptunalia!

23 luglio
ANTE DIEM X KALENDAS AUGUSTAS


NEPTUNALIA
Celebrazioni in onore di Nettuno, anticamente dio delle acque correnti. Al suo culto era dedicato un tempio edificato al Circo Flaminio, all’interno del Campo Marzio. Nello stesso giorno i cittadini si riunivano in gruppi (comitii) per votare.

Nessun commento:

Posta un commento